CINEMABEIRO prisentatu ufficialmente in A Coruña

A "I Mostra de Cinema pola Paz e la Nonviolencia", CINEMABEIRO, si terrà i 2, 3 è 4 d'ottobre.

La « I Mostra de Cinema pola Paz e la Nonviolencia », CINEMABEIRO, a été présentée ce 29 septembre 2020 à la Mairie de A Coruña.

Organizatu da Mundo sen Guerras e sen Violencia in cullaburazione cù 16 associazioni è gruppi suciali, u patrocinamentu di a Fundazione EMALCSA è a cullaburazione di u Cunsigliu municipale di A Coruña, si terrà u 2, 3 è 4 d'ottobre cù dui furmati: pruiezzioni faccia à faccia in u bastimentu La Domus in A Coruña.

María Núñez, direttore di prugrammazione di CINEMA BEIRO, hà rimarcatu cum'è ugettivi di a Mostra a "sensibilizazione suciale è a denuncia di i cunflitti crescente è dà voce à e persone di a cultura di a non-viulenza".

Yoya Neira, Cunsigliu di Benessere Sociale di u Cunsigliu Municipale di A Coruña, hà dettu chì "A Coruña serà un puntu di riferimentu per u rispettu è a custruzzione di i diritti umani attraversu a cultura".

Sicondu i so urganizatori, «CINEMABEIRO hè natu da a necessità di creà un avvenimentu dedicatu à a prumuzione, a riflessione è u dibattimentu di i diritti umani, micca solu in a cità di A Coruña, ma ancu in Galizia.

Un strumentu assai impurtante per segnalà è fà visibile a viulenza

U cinema hè un strumentu assai impurtante per denuncià è rende visibule a viulenza esercitata annantu à i nostri diritti. Hè una finestra chì ci mette in cuntattu cù altre realità ; un parlante vinditivu chì ci mobiliza è facilita a nostra capiscitura di u mondu da l'impegnu à i diritti umani. »

E continuanu à spiegà:

«CINEMABEIRO hè una piattaforma per a diffusione di un altru tipu di cinema, cù una clara orientazione suciale, chì hà da scopu di avvicinà u publicu à temi cum'è a precarietà di u travagliu, l'emigrazione, a viulenza di genere, u cambiamentu climaticu, l'ugualità è l'inclusione.

CINEMABEIRO, hà per scopu di esse un Festival specializatu

A 1a edizione di CINEMABEIRO diventerà una vitrina per u megliu sinemà di i Diritti Umani, offre una selezzione attenta di film recenti è cortometraggi, cù una vasta gamma di i migliori festival in u mondu.

In questa prima edizione di a "Mostra Internacional de Cinema pola Paz Cinemabeiro" hà quattru filmi, sedici curtmetraghji è cinque tavule rotonde nantu à u so prugramma chì, per via di a crisa COVID-19, si terrà in linea, cù a participazione di parlanti di l'ONG è di l'associazioni cullaburanti chì trattanu i prublemi di i seguenti gruppi:

  • A difficultà di campà in esiliu è u dirittu di migrà
  • Feminisimu è maternità: interrugà u sistema riproduttivu eteropatriarcale
  • U dirittu à l'educazione per e persone cun disabilità funzionale è mentale, disordini mentali è in risicu di esclusione suciale
  • U cambiamentu climaticu è u deterioru di a demucrazia cum'è grandi minacce à u nostru pianeta
  • Discriminazione sessuale, stigmatizazione più grande di e persone à risicu di esclusione suciale

Serà cumpletu cù parechje interviste di radiu cù cumpagnie di produzzione inclusive, realizate da l'associu di genitori di persone cù paralisi cerebrale (ASPACE) Coruña in u so prugramma 'La radio de los Gatos'.»

CINEMABEIRO, per Mundo sen Guerres e sen Violencia, face parte di a campagna quist'annu + Pace + Nonviolenza - Armi Nucleari chì hè celebratu à u livellu planetariu cù una mansa di attività trà u 21 di settembre di u 2020 finu à u 2 d'ottobre di u 2020.

Lascià un cumentu