L'Equadoru hà finitu u Marzu di u Mondu

L'Accademia Navale di l'Ammiragliu Illingworth hè stata l'ambiente per a chjusura di a 2a Marcia Mondiale

La Ammiragliu Illingworth Naval Academy era u scenariu per a chjusione di u  2ª Mondo Marzu per a Pace è a Nonviolenza, capitulu Ecuador. Studienti, maestri, genitori è invitati speciali riuniti in questa manifestazione.

U prugramma hà iniziatu cù l'entrata di l'autorità di l'Accademia Navale, Sonia Venegas Paz, presidente di l'Associazione Mondiale Senza Guerre è Violenza cun parechji di i so membri, seguitata da u plotone Comando è a brigata civica internaziunale, quest'ultima composta da studienti chì portanu bandiere di diversi paesi

Cù u sonu di tamburi, bass tamburi, liri è cimbali, a banda di guerra di stu centru di studiu hà ringraziatu l'avvenimentu è hà resu omagiu à e migliaia di persone chì si sò unite à sta grande ghjurnata in u mondu.

L'attu hè statu prupostu da u sgiò Iván Vaca Pozo, direttore di a cultura di l'Accademia, chì hà incuragitu i studienti à cultivà una cultura di pace è di non-viulenza in ognuna di e so classe. In più, hà ringraziatu a deferenza chì Mundo Sin Guerras Ecuador hà avutu invitendu li à participà à a prima marcia sudamericana è per elli chì seranu elli à cunclude a 1a marcia mundiale in u nostru paese.

L'esecuzione di i simbuli umani ùn si pudia mancà, ognunu di i cadetti hà pigliatu a so piazza finu à ch'elli formanu u segnu di a pace. In listessu modu, un altru gruppu cù guanti bianchi in e so mani simulava u volu di una culomba, mentre u so coordinatore liberava un grande core, fattu di palloni, versu u celu.

"Sapennu chì pudete vulete pudè, sbarazzate di e vostre paure..." era a melodia cantata da Lilly Chele, da a seccione femina basica, chì hà avutu u publicu cantà a canzona Color Esperanza, chì a speranza chì avemu per ogni tipu. di l'aggressione trà l'omu.

U folklore ecuadoriano era ancu presente, vistutu cù i vestiti rapprisentanti di i nostri altipiani, i ballarini cù segni in manu dicenu "FEMME A PACE, NON VIOLENZA".

Infine, grazia à l'Associazione Culori per a Pace d'Italia, i participanti sò stati invitati à visità a mostra di 120 pitture fatte da zitelli di u mondu sanu.

Lascià un cumentu