Mar Mediterraneo di a Pace

U 27 OCTOBRE, "MARE MEDITERRANEU DI PACE", U CAMINU MARITTIMU DI A 2a MARCHEA MUNDIALE PER A PACE È A VIULENZIA, PARTE DI GENOVA (ITALIA)

U 5 DI NOVEMBRE A BARCELONA A REUNIONE CON LA BARCA DI PAZ

U 27 d'ottobre di u 2019, da Genuva, principia u "MAR MEDITERRANEU DI PACE", a strada marittima di a 2ª Marcha Mondiale per a Pace è a Nonviolenza, l'avvenimentu di a pace chì principia in Madrid u 2 d'uttrovi è finisce in a capitale spagnola u marzu. 8 di u 2020.

«MEDITERRANEO DE LA PAZ», hè una iniziativa di a Squadra di Base di a Marcha, in cullaburazione cù a Fundazione Esodu di Don Antonio Mazzi, chì hà messu à dispusizione una di e duie barche à vela di a Cumunità isulana d’Elba ; l'associu per a prumuzione di a cultura marina La Nave di Carta è l'Unione Italiana Sulidarità Vela (Uvs).
U viaghju parterà da u molo davanti à u Galata Mu.Ma, Museo di u Mari è Migrazioni di Genova è si metterà in Marsiglia è Barcellona, ​​induve ghjunghjera à u listessu tempu di a nave PEACE BOAT, di l'ONG giapponese chì hà navigatu da trenta cinque anni. in u mondu sanu per a prumuzione di a cultura di a pace, u disarmu nucleare, a prutezzione di i diritti umani, a prutezzione di l'ambiente è u sviluppu sustenibile.

Dopu à a cità catalana, u vele si metterà in Tunisia, Palermu è Livornu, l'ultima tappa serà a Roma, per terra, per l'incontru cù a Società Geografica Italiana induve serà presentatu u ghjurnale di viaghju.

«Pace, disarmamentu nucleare, diritti umani è ambiente : sò i temi di a 2ª Marcia Mondiale chì, dece anni dopu à a prima, attraverserà un mondu induve ci sò trenta guerre in corso è diciottu zone di crisa. In u core di a nostra azzione hè a chjama à i Stati à ratificà u Trattatu di Proibizione di l'Armi Nucleari è à impegnà in una strada di disarmamentu di l'armi cunvinziunali. Cuncepzioni digià cuntenute in a Dichjarazione di Barcelona di u 1995 per u partenariatu di pace mediterraneu firmatu da 12 paesi », spiega Tiziana Volta Cormio, membru di a Squadra Internaziunale di a March. "Una dichjarazione hè rimasta nantu à a carta. Ciò ch'è no vedemu ogni ghjornu in u Mediterraniu hè intollerabile : l'Auropa, Premiu Nobel per a Pace in u 2012, hè oghje scena di grande viulenza. L'armi lascianu l'Europa, ma i migranti ùn ponu micca entre ; ci hè una proliferazione di avvenimenti dedicati à l'armi in quale i minori sò ancu permessi di entre. Per quessa, avemu decisu di "marchjà" per mare. Vulemu dinù fà tistimunianza di a necessità di dì abbastanza cù e parolle d’odiu è di viulenza chì s’opponenu à e diverse culture, è dinuncià dinò a viulenza contr’à l’ambiente marinu da quale dipende u clima. Vulemu fà cù l'arma putente di a Nonviolenza Attiva ».

Materiale assuciatu

In corsu di più infurmazioni

Organizazioni di Prumuzione

In corsu di più infurmazioni

Partecipanti aderiti

In corsu di più infurmazioni

Prossimi Eventos

In corsu di più infurmazioni

Fighjà e iscrive sì iniziativa!

Stu situ web usa i so cookies è di terze parti per u so funziunamentu currettu è per scopi analitici. Contene ligami à siti web di terze parti cù pulitiche di privacy di terzu chì pudete o micca accettà quandu accede à elli. Cliccà u buttone Accetta, accunsente à l'usu di sti tecnulugii è u trattamentu di e vostre dati per questi scopi.    vista,
Pulitica pè a