A Marcia Mundiale in a Repubblica Ceca

I membri di a squadra di basa internaziunale eranu in Praga, Repubblica Ceca, u 20 di ferraghju chì participanu à l'attività previste

A Seconda Marxa Mundiale per a Pace è a Nonviolenza, iniziata u 2 d'ottobre di 2019 da Madrid, viaghjerà in u mondu è finirà l'8 di Marzu di 2020 in Madrid di novu, hà visitatu Praga u 20/02/2020.

Ieri, u coordenatore generale di a Marxa Mundiale per a Pace è a Nonviolenza (2e MM) è fundatore di l'urganizazione internaziunale Monde senza Guerrie è Violenza, Rafael di a Rubia di Spagna è u Signore Deepak Vyas di l'India, membri di l'equipa Base di U 2nd MM hè arrivatu in Praga.

In 141 ghjorni, u marzu hè statu in 45 paesi, più di 200 città in tutti i cuntinenti

"Avemu statu quì per 141 ghjorni è in questu tempu a Marcha Mondiale hà realizatu attività in 45 paesi è intornu à 200 cità in tutti i cuntinenti. Questu hè statu pussibule grazia à u sustegnu di parechje urganisazione, è in particulare u sustegnu vuluntariu è altruista di millaie di attivisti in u mondu. Semu in l'ultima tappa digià in Auropa, da a Repubblica Ceca andemu in Croazia, Slovenia, Italia è chjuderemu a Marcha Mundiale dopu avè circundatu u pianeta in Madrid l'8 di marzu, u ghjornu internaziunale di a donna ", hà dettu Rafael de la. Rubia in un panel di discussione, chì si concentrava principarmenti nantu à unu di l'ugettivi principali di a seconda guerra mundiale, vale à dì, sensibilizà l'enorme periculu chì l'armi nucleari rapprisentanu in u mondu è una situazione completamente nova chì hè datu da u sustegnu progressiu di i paesi à u Trattatu per a Proibizione di l'Armi Nucleari appruvatu in l'ONU u 2 di lugliu di u 7.

"A situazione hè chì u Trattatu hè statu appruvatu da 122 paesi, di i quali 81 l'anu digià firmatu è 35 l'anu digià ratificatu. Hè stimatu chì u numeru di 50 paesi necessariu per a so entrata in vigore serà ghjuntu in i mesi à vene, chì rapprisentanu un primu passu estremamente impurtante per l'umanità in a strada versu a so eradicazione tutale.

A tavola ronda hà ancu indirizzatu a situazione in a Repubblica Ceca

A tavola rotonda hà ancu indirizzatu a situazione in a Repubblica Ceca è a question hè stata fatta perchè a Repubblica Ceca boicotò a negoziazione di stu trattatu impurtante in l'ONU, inseme cù e forze nucleari?

In u so discorsu, u sgiò Miroslav Tůma hà ricurdatu, frà altri cose, i motivi per chì à a fine di ghjennaghju di stu annu hà purtatu u Bulletin di l'ONG di i Cientifichi Atomici per avvistà chì e mani di l'orologio di l'Ultimu Ghjudiziu eranu 100. sicondi di mezanotte, o di a fine di a civilisazione umana. Hà enfatizatu a minaccia di securità da l'arme nucleari a causa di a so mudernizazione è a pussibilità di a so proliferazione sottu u cuncettu di dissuasione nucleari. Hà nutatu ancu a deteriorazione di a relazione di sicurezza trà i Stati Uniti. UU. è a Federazione Russa, in particulare in u settore di u cuntrollu di l'armi, è hà evidenziatu l'impurtanza di i trattati internaziunali in relazione cù l'energia nucleare, cum'è u Trattatu di Proliferazione Nucleare (NPT), u Trattatu Integrale di Proibizione di Nucleare di Test (CTBT) ) è u Trattatu nantu à Armi Nucleari (TPNW).

"U disarmamentu nucleare hè un prerequisite per a pace mundiale. In basa di l'accordi internaziunali, i negoziati diplomatici è a cooperazione internaziunale, duvemu travaglià gradualmente versu l'eliminazione di tutte l'armi nucleari, cumprese munizioni di uraniu impoveritu. Hè necessariu di cuntinuà à impone una pruibizione di u sviluppu è a diffusione di tutte l'arme di distruzzione di massa è di stabilisce un corpu di surviglianza internaziunale efficace cù un mandatu forte ", disse Tomáš Tožička di a filiera ceca di Social Watch.

A Repubblica Ceca exporta armi cunvenziunali à quasi tutti

"In più di l'armi nucleari, l'usu di e quali averebbe cunsequenze disastrose per u pianeta sanu, ùn deve esse scurdatu chì l'armi cunvinziunali causanu innumerevoli vittimi ogni ghjornu. A Repubblica Ceca esporta queste armi praticamente in u mondu. Avemu bisognu di parlà di cumu limità è cuntrullà u cummerciu di queste armi ". Dissi Petru Tkáč da Nesehnutí.

Sra Alena Gajdůšková, membru di a Camera di i diputati di u Parlamentu di a Repubblica Ceca, membru di u PNND, hà ancu impegnatu à influenzà i so culleghi in a Camera di i diputati à unisce à più membri in supportu di u Trattatu nantu à l'arme nucleari. è riceve infurmazione da Spagna. Impegnu à un statu membru di l'OTAN per unisce è ratificà u Trattatu nantu à l'armi nucleari.

Dopu à a tavola rotonda, i participanti si sò spustati in una "Marcia per a pace è a nonviolenza" simbolica da Novotný Lávka à Národní, à u cinema Evald, induve era prevista l'estrema di u documentale "U principiu di a fine di l'arme nucleari". : 18.

U Documentale serve à l'iniziativi è l'attivisti chì sustenenu u TPAN

U so direttore, Álvaro Orus, di Spagna, hà dettu prima di a proiezione: "Hè un documentariu pruduttu da l'agenza di stampa internaziunale Pressenza, una agenza di ghjurnalisti vuluntarii ligati à l'idea di prublemi di nonviolenza è di i diritti umani. Hè distinatu per esse utile à tutte l'iniziativi è l'attivisti chì cercanu di sustene u Trattatu nantu à a Proibizione di Arme Nucleari.

Spagna, u mo paese, cum'è a Repubblica Ceca, ùn anu micca sustinutu a creazione di u Trattatu è credemu chì una tale decisione ùn deve esse presa senza cunsultà i citadini chì generalmente ùn sò micca infurmati nantu à questu è simpricimenti ùn sanu nunda. U nostru scopu, dunque, hè di rompe stu silenziu annantu à sta questione, sensibilizà è incuragisce i citadini di tutti i paesi, chì sò generalmente contru à l'armi nucleari, à sustene sta prohibizione ".

Tuttu u ghjornu di a Marcia Mundiale per a Pace è a Nonviolenza hà finitu cù l'avvenimentu "Dà a Pace una Chance" in Piazza Venceslau - Ponte. Inseme, a meditazione per a pace, a scrittura è a brusgià i desideri più prufondi di tutti i participanti in un focu simbolicu, è ancu i spettaculi di musica è di ballu eranu una fine estremamente emotiva è piacevule à sta riunione internaziunale in Praga.


Mondu senza guerre è viulenza - 21 ferraghju, 2020
Grazie in anticipu per a vostra attenzione nantu à questu tema è a publicazione di l'infurmazione. Attaccemu qualchi foto di u ghjornu.
Per l’urganizazione internaziunale Monde senza guerri è senza viulenza.
Dana Feminova
Organizazione Internaziunale Humanista Mondu senza Guerri è Violenza Hè attivu dapoi u 1995 è hà dapoi allargatu in più di trenta paesi in u mondu. In u 2009, hà lanciatu a prima Marcha Mundiale per a Pace è a Nonviolenza, un prughjettu internaziunale chì implica migliaia d'organizzazioni, istituzioni, persunalità è pulitichi di quasi centu paesi.
In 2017, u Premiu Nobel per a Paci hè stata attribuita per a so cuntribuzione à u prucessu di neguzià un Trattatu nantu à Arme Nucleari cù a Campagna Internaziunale per Abolisce l'Arme Nucleare (ICAN), di quale u Mondu senza Guerrie è Violenza face parte.
Photos: Gerar Femnina - Pressenza

Ringraziamu u sustegnu cù a diffusione di u web è di e rete soziale di u 2 Marzu Mundiale

Web: https://www.theworldmarch.org
Facebook: https://www.facebook.com/WorldMarch
Twitter: https://twitter.com/worldmarch
Instagram: https://www.instagram.com/world.march/
Youtube: https://www.youtube.com/user/TheWorldMarch

Lascià un cumentu