Parigi è a so regione celebranu u Marzu

PARIS È A SUA REGION CELEBRATE A MARZA MONDIALE PER A PAZ È A NON-VIOLENZA

Prima proiezione in Francia di u documentale "U principiu di a fine di l'armi nucleari "

16 di ferraghju, in u quadru di u 2mu Marzu Mundiale per a Pace è a Nonviolenza, hè statu fattu in u 12e distrittu di Parigi u prima scherma in Francia di u documentale L'iniziu di a fine di l'arme nucleare, organizatu da l'amichi di Mundo sin Guerras è sin Violencia (cumpagnu ICAN) cù a cullaburazione di 100 ECSE, una istituzione culturale di solidarizazione. U ghjornu dopu à u foru ICAN, u 14 è u 15 di ferraghju in Parigi, u documentale hè stata seguita da un dibattitu dopu chì anu participatu Rafael de la Rubia di u squadra internaziunale di a Marcia Mundiale è Carlos Umaña di u cumitatu internaziunale di dirigenza di u ICAN Hè statu l'uppurtunità di discutiri temi d'interessu cù una audienza micca necessariamente esperta in u sughjettu.

Ghjurnata di Azzione per Nonviolenza in Montreuil è Bagnolet

U weekend dopu hè stata in Montreuil è Bagnolet induve u sabbatu 22 di ferraghju, un inseme Ghjornu di Azzione per Nonviolenza, urganizatu à l'iniziativa di François Dauplay di u cullettivu musicale Music Noue. Da 15 ore di sera Centru Soziale è Culturale Tofoletti Bagnolet, urganizante in questa occasione u ghjornu di e lingue materne sott'à u segnu di nonviolenza, u publicu cumpostu per adulti è zitelli, hè statu ospitu da una mostra di pannelli educativi nantu à a nonviolenza facilitata da u MAN (Movimentu per una Alternative Nonviolente), è par standi d’associu Cumorien Soleil y Cultura Solidaire. Adulti è zitelli anu pussutu participà à varie attività: attelli di pittura nantu à cappucci cù a pussibilità di scrive a parolla PACE in parechje lingue, ghjochi educativi in ​​a so lingua materna, è in un'altra stanza, a pruiezione di a versione corta di u documentariu U principiu di a fine di l'armi nucleari.

Dopu à u lanciamentu ufficiale di a ghjurnata da Alassane, u capu di u centru chì hà presentatu i diversi rapprisentanti di i gruppi implicati, i zitelli è l'adulti anu realizatu diverse cumpusizioni musicali originali Comoriane è Berberi, prima di cantà tutti inseme a maravigliosa canzone cumposta da Simón, «Coza Zi Gi» chì integra parechje modi di salutu in parechje lingue ! Tandu u gruppu sanu si n’andò in un’altra parte di u quartiere à u ritmu di i strumenti di percussione è altri, zigzaghjendu trà l’edificazioni finu à ch’elli si uniscenu à l’altri vicini chì eranu membri di l’associu. Les amis de l'école de la Noue nantu à una passerella, ligendu cusì simbolicamente e duie parte di u quartieru, à cavallu trà duie cumune. Dopu, à pocu à pocu, picculi gruppi anu avanzatu longu à a spianata JP.Timbaud per stallassi u simbulu di a pace cù quasi 120 persone è lanciate cù forza inseme u slogan « Montreuil è Bagnolet per a pace è a non-viulenza ! «Un mumentu magicu dopu: i zitelli si ghjittavanu cù entusiasmu à scrive è à disegnà in terra cù u gessu assai graffiti, missaghji multicolori di pace è di non viulenza in tutte e lingue.

A caravana hè ghjunta à novu per andà à u Casa di quartieri 100 Hoche in Montreuil induve un snack outdoor aspettava i participanti; in u giardinu cumunu, Jean-Roch di l'associu «On seme tous» (Tutti simu) hà cuminciatu à scavà a terra per piantà è acqua cù i zitelli un ciliegu di pace.

  • Una volta entrata, Martine Sicard di a squadra internaziunale 2MM hà fattu una presentazione di u Marzu è u so viaghju finu à data, illustrata cù stampi da parechji cuntinenti. È hè ghjuntu u tempu Music Noue, u gruppu vocale è strumentale furmatu da i residenti di u quartieru, hà datu un cantu è allegru cuncertu di canzoni da parechji paesi, invitendu infine u publicu à ballà ...

A ghjurnata finì intornu à un piattu spartutu, hè statu un bellu successu per tutti, riccu di emozioni è esperienze, cù a messa in evidenza di parechje iniziative, una fantastica participazione multiculturali è intergenerazionale di più di 200 persone, u fruttu di un bellu travagliu in. squadra trà i sferenti gruppi è associazioni di quartieri di u circondu Montreuil la Noue, Delpeche-Libération. Tutti filmati è documentati bè da Brigitte Cano de Pressenza , Stéphanie è Arthur di u cullettivu Final Cut tra l 'autri.

Dumandatu per a pace in u piazzamentu di i Diritti Umani di u Trocadero

U ghjornu dopu, u Dumenica 23 in Parigi, un attu simbolicu in u piazzamentu di i Diritti Umani di u Trocadero, di fronte à a Torre Eiffel, hà riunitu l'umanisti è una parte di u publicu chì si sò riuniti per fà una dumanda di meditazione in un cerculu, per a pace è a non-viulenza, dopu avè lettu un poema inspiratore di Nathalie S. chì hà lettu accumpagnata à a chitarra da Nadège, è dopu Martine S. hà dettu qualchì parolla nantu à u significatu di sta seconda marchja, ricurdendu i so temi principali:

  • A pruibizione di l'armi nucleari ... "Semu determinati à prevene guerri per e generazioni future "..
  • A rifondazione di e Nazioni Unite, cumpresu in u Cunsigliu di Sicurezza, un Cunsigliu di Sicurezza Ambientale è un Cunsigliu di Sicurezza Socioecunomica. «Un urganizazione di e Nazioni Unite chì difende tutti i citadini di u pianeta".
  • A creazione di e cundizioni per un pianeta totalmente sustenibile. «A Terra hè a casa di tutti
  • Nisuna discriminazione di ogni tipu: sessu, età, razza, religione, ecunumia, etc. «Nisun umanu sopra l'altru".
  • A nonviolenza cum'è una nova cultura è a nonviolenza attiva cum'è metodulugia d'azzione "Nonviolence hè a forza chì trasfurmarà u mondu".

I lumi chì sò stati accesi à a fine mostranu l'impegnu di quelli presenti à cuntinuà à agisce è à multiplicà queste azzioni in u so ambiente ...


Scrittura: Martine Sicard (Monde senza Guerre è senza Viulenza)

Lascià un cumentu