Manifest

Manifestu di a Marcia Mondiale

Dieci anni dopu Prima Marcia Mondiale per a Pace è a Nonviolenza, e ragioni chì l'hanu motivati, luntanu da esse ridotta, sò stati rinfurzati. Vivemu in un mondu induve cresce unilateralismu autoritariu. U rolu fundamentale di e Nazioni Unite per risolve i cunflitti internaziunali hè a perdita di forza. Un mondu chì sane in decine di guerri, per suprattuttu zitti da a misinformazione. I crisi ecologichi chì l’annunziatu Club di Roma mità di seculu fà Cù milioni di migranti, rifuggiati è spustamenti ambientalmente custretti à sfidà e fruntiere piene di inghjustizia è di morte. Induve hè distinatu per ghjustificà i guerri è i massacri per disputi di risorse sempre più scarsi. Induve u scontru di "piatte geopolitiche" trà puteri dominanti è emergenti suscite tensioni novi è periculose. Un mondu induve l'avidità di i più ricchi falluti, ancu in i paesi sviluppati, ogni speranza di a sucità di benessere. L'ondi di indignazione chì sò generati finiscinu di manipulà è generà movimenti allarmanti di rifiutamentu è di xenofobia contru i rifuggiati è l'immigranti. In breve, un mondu, in quale a ghjustificazione di a viulenza, in nome di "sicurità", aumenta u risicu di escalazioni militari di proporzioni incontrollabili.

El Trattatu per a Proliferazione di Armi Nucleare, da 1970 , luntanu da apre u via à u disarmamentu nucleari, hà cunsulitatu u
putenza di distruzzione di massa, espansione ancu u club di morte iniziale globale cù arsenali nucleari ora in mani di i Stati Uniti, Russia, Cina, Regnu Unitu, Francia, Israele, India, Pakistan è a Republica di Corea. Tuttu chistu spiega u fattu chì u Cumitatu Científico Atomicu mette l'indice attuale (Horariu Doomsday) cum'è u più grande risicu globale vissutu da u Crisi di i Missili di Cuba fr 1962.

Oghje, u 2ª Marcia Mondiale per a Pace è a Nonviolenza, hè più necessariu chè mai. Hè previstu abbandunà Madrid da 2 d'ottobre di 2019 per ringhjarà tutti i cuntinenti, finu à u 8 di Marzu di u 2020 chì cuncludi in Madrid. A prumove l’educazione in a nonviolenza è federate i muvimenti chì intornu à u mondu difendenu è prumove
demucrazia, ghjustizia suciale è ambientale, uguaglianza di genere, solidarità trà e nazioni è a sustenibilità di a vita in u pianeta. Un marzu chì cerca à visibilizà è empower sti movimenti, cumunità è urganisazione, in una cunvergenza glubale di sforzi versu i seguenti obiettivi:

  • Elevà un grande clamore globale di quellu "noi, i populi " de laCarta di e Nazioni Unite, per supportà a Trattatu per a Pruibizione di Armi Nucleare, chì elimina a pussibilità di una catastrofa planetaria è risorse gratuiti per risolve i bisogni basi di l'umanità.
  • Rifundare Las Nazzioni Uniti , dendu a participazione à a società civile, democratizendu u Cunsigliu di Sicurezza per trasformà lu in un autenticu Consiglio di a Pace Mondiale . è creà un Cunsigliu di Sicurezza ambientale è ecunomica, chì rafforzanu e cinque priorità: l'alimentu, l'acqua, a salute, l'ambiente è l'educazione.
  • Assumemu a Pianu di Eradicazione di a famein cunfurmazione cù i SDGs (Obiettivi di sviluppu sostenibile), chì hà i fondi necessari per esse efficaci.
  • Attiva un Pianu di misure urgenti contr'à tutti i tipi di supremacisimu, razzisimu, segregazione, discriminazione è persecuzione per sessu, età, razza, nazionalità o religione .
  • Promuovi a Carta Democratica di Cittadinanza Globale, chì integri u Declarazione di i diritti umani (Civile, politicu è socioeconomicu).
  • Incorporate Carta di a Terra a "Agenda Internazionale" di i SDGs, per affrontà in modo efficace i cambiamenti climatichi è altri fronti di insustentabilità ambientale.
  • Prumove u Ùn ci hè Violenza attiva per chì diventa a vera forza trasformativa di u mondu, per passà da a cultura di l'imposizione, a viulenza è a guerra à a cultura di a pace, di dialogu è di sulidarità in ogni località, paese è regione in a prospettiva glubale trasmessa da noi Marzu Mondiale per a Pace è a Nonviolenza.
Share it!