A Bolivia firma a ratificazione di u TPAN

A Bolivia hà firmatu u strumentu di ratificazione di u Trattatu annantu à a Proibizione di l'arme Nucleari, diventendu u Statu 25º in a so ratificazione.

Trascrivimu l'email mandatu da Seth Shelden, Tim Wright è Celine Nahory, membri ICAN:

Caru attivistu,

Avemu piacè annunzià chì, pochi mumenti fà, Bolivia hà firmatu u strumentu di ratificazione di u Trattatu nantu à a Proibizione di Armi Nucleari, diventendu u Statu 25º in a so ratificazione.

Questu significa chì u TPAN hè à a mità di entre in forza

Felicitazioni à i nostri attivisti chì l'hanu pussibule, in particulare à Lucia Centellas di i Prufessi di e Donne Boliviane è a squadra SEHLAC.

Hè soprattuttu adatta chì avemu righjuntu questu impurtante passu in u ghjornu Hiroshima.

Parechji Stati di u Gruppu Cintrali sò stati prisenti in u magazzinu per commemurà l'occasione.

Bona furtuna di indirizzà i vostri guverni in e settimane à vene per incuraghjeli à firmà è / o ratificà TPAN à a cerimonia di alta graduazione chì serà tenuta in New York u 26 settembre.

Quì sottu, truverete una dichjarazione nantu à u puntu di tappa d'oghje chì pudete aduprà cumu vedete adattatu.

Salute,

Seth, Tim è Celine


U trattatu di l'ONU per a pruibizione di l'armi nucleari hè à a mità di a so entrata in forza

6 aostu 2019

U Trattatu per a Proibizione di Armi Nucleari, appruvatu in 2017, hè à a mità di entra in forza.

Questa tappa impurtante hè stata arrivata l'Agostu 6, l'anniversariu di u bombardamentu atomicu di i Stati Uniti d'America di Hiroshima, quandu a Bolivia diventa a nazione 25ª per ratificà u trattatu.

Un totale di ratificazioni 50 sò necessarii per u trattatu per diventà u dirittu internaziunale obligatoriu.

I paesi latinoamericani sò à u capimachja in a ratificazione di u trattatu.

Nove paesi di a regione l'anu digià ratificata - Bolivia, Costa Rica, Cuba, El Salvador, Messicu, Nicaragua, Panama, Uruguay è Venezuela - mentre chì u restu sò signatarii, eccettu l'Argentina.

Più tardu questu annu, l'ambasciadore di Bolivia in Nazioni Uniti, Sacha Llorentty Solíz, presidirà u Primu Cumitatu di l'Assemblea Generale di l'ONU, un foru chì tratta di u disarmu è di a sicurità internaziunale.

A ratificazione di stu trattatu da a Bolivia mostra chì u disarmu hè pigliatu in seriu è chì hè una bona furmazione per ghjucà stu rolu di dirigenza.

L'urganizazione associata di i Effetti ICAN di e donne Boliviani accoltu a ratificazione

Effurtivi di e donne Boliviane, una urganizazione associata di l'ICAN, anu accoltu bè a ratificazione, dicendu chì riflettia l'ingaghjamentu longu di a Bolivia di a rializazione di un mondu liberu d'arme nucleari.

SEHLAC (A securità umana in America Latina è u Caraibiu), chì hè ancu parte di l'ICAN, hà attivamente prumove l'aderenza à u trattatu in tutta l'America Latina è u Caraibiu.

Nazioni Unite conveneranu una ceremonia di altu livellu in New York u 26 di settembre, in quale parechje nazioni di e diverse regioni di u mondu sò previste per firmà u ratificatu.

L'ICAN continuarà à chjamà tutti i dirigenti à unisce à stu trattatu senza ritardu, postu chì l'arme nucleari ùn sò in nessun modu una forma legittima di difesa è anu cunsequenze umanitarie catastròfiche.

[END]

Seth Shelden

Cunnessione cù e Nazioni Unite di l'ICAN

(Campagna Internaziunale per l'Abolizione di Armi Nucleari)

Premi Nobel di Pace 2017

Lascià un cumentu